accedi   |   crea nuovo account

Non privarmi

Puoi chiedermi tutto,
ma non dirmi mai
che debba cessare
di amarti,
mi è impossibile.
Sei, per me,
linfa vitale,
ossigeno e sangue,
mi pulsi nelle vene.
Sei il mio stesso cuore,
ed è il cuore
muscolo involontario,
l'unico del corpo
che non si può controllare,
batte e basta.
Puoi anche
privarmi di te,
ma non privarmi
della gioia di amarti.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Giuseppe Bellanca il 14/09/2009 17:11
    Ma che bello il tuo modo di amare bravissima Loretta un caro abbraccio Giuseppe.
  • Giuseppe Tiloca il 14/09/2009 11:46
    Non smettere mai di amare loretta...
  • Stella Spina il 13/09/2009 21:10
    il cuore muscolo involontario, l'unico del corpo che non si può controllare. Hai proprio ragione. Bella poesia. Complimenti
  • elio roberto rinaldi il 13/09/2009 16:35
    ok
  • giusi boccuni il 13/09/2009 13:06
    bellissima, credo che la nostra capacità di amare sia libera, almeno quella nessuno può togliercela!
  • Anonimo il 13/09/2009 12:50
    Bella poesia d'amore... Un amore energetico
  • Anonimo il 13/09/2009 12:34
    cuore indomito e ribelle. molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0