accedi   |   crea nuovo account

L' ultimo giorno di Sole

I raggi del Sole,
sfiorano coraggiosi il mare..
formando tanti piccoli cerchi sulla sua superficie..
La sabbia viene sollevata,
viene trasportata,
da un vento, che annuncia tristemente,
l' ultimo giorno di Sole.

L' ultimo giorno del mare,
che si riposerà,
mai più calpestato dalle persone.
Il sole ci inonda di numerosi raggi,
ci riscalda,
per l' ultima volta.
L' utlimo giorno per me, posso salutare l' estate.
Che mi ha regalato tante cose,
tante.

L' ultimo bagno al mare..
Gli ultimi discorsi e sorrisi, al mare..

Il monte Timidone,
il suo verde, sarà accolto e rinfrescato.
La sabbia verrà bagnata.
La casa di nonna verrà picchiettata dalle gocce.
I cani saranno tutti bagnati.
L' uomo verrà colpito dall' influenza.
Tante cose...

Le nuvole fanno capire,
che domani, ci sarà molta pioggia..
molta pioggia.
La fine dell' estate è ormai preannunciata,
ora arriva l' autunno.

Da oggi, il sole si farà sempre più debole,
sempre più freddo.
E, sapete, sarà la volta del caminetto..
.. finalmente..

.. Riprenderò i vecchi discorsi con la nonna,
dinanzi al nuovo caminetto,
sorridendo, parlando e pensando..
ovviamente, durante le vacanze di scuola!

..

La mattina..
del giorno dopo..
la pioggia invase Alghero.
Dopo tre mesi di caldo intenso,
un fresco velo bianco avvolse la città..
regalando i Primi freschi giorni,
dell' Autunno.

Pioggia bagnami,
io sorriderò,
sempre.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • Simonetta Mastromatteo il 08/10/2009 18:24
    Eventi del tutto normali, quasi scontati, descritti con intensa partecipazione da chi ha un animo sensibile. Complimenti a te Giuseppe
  • augusto villa il 20/09/2009 22:47
    Che dirti, Giuseppe?
    Molto, molto bravo. Complimenti.
  • Inchiappa Vito I Song il 18/09/2009 19:35
    Bella poesia. Anche qui l'altroieri ha piovuto "a cielo aperto" cioè a dirotto e i danni sono stati consistenti. Però il caldo sole è ricomparso e ci farà sudare ancora
  • Anonimo il 16/09/2009 13:06
    bellissima melodia di arrivederci di una natura che regala ultimi sprazzi di vita... descrizioni che vobrano... immagini bellissime che rimangono impresse... ti auguro che la luce dell'estate appena trascorsa possa risplendere anche nel tuo inverno... un saluto e complimenti marcello... la conservo con piacere
  • Ugo Mastrogiovanni il 16/09/2009 10:36
    Molto apprezzata.
  • Giuseppe Tiloca il 15/09/2009 19:44
    Grazie amici, se scrivo questa poesia è, perchè adesso fuori piove a catinelle!
    Uff... ma questo tempo bisogna accettarlo!
    Sorridiamo tutti al nuovo Autunno
  • Don Pompeo Mongiello il 15/09/2009 13:30
    Se non ci fosse il sole o la luna, forse non ci sarebbe nemmeno la poesia.
  • giusi boccuni il 15/09/2009 10:29
    hai strappato un sorriso anche a me con questa descrizione, così familiare, dell'avvicendamento delle stagioni... accettiamo la pioggia ed il freddo, guardando fiduciosi alla fiamma accesa in un caldo camino, bella!
  • Dolce Sorriso il 15/09/2009 08:56
    ah dimenticavo... bella poesia
  • Dolce Sorriso il 15/09/2009 08:55
    si sorridi semère...
    bravo Giu
    smack
    Anna
  • Sarah K. il 14/09/2009 20:43
    Dolcissima!!!!
    Bella bella bella!!!
  • Anonimo il 14/09/2009 20:19
    ogni stagione ha la sua ricchezza, è bello che tu riesca a vederla e ad apprezzarla. Le serate di pioggia non invogliano a uscire, sono scese anche le temperature, cosa c'è di più bello del tepore di un caminetto acceso, in compagnia di persone care?
    Molto dolce, Giuseppe
  • claudia checchi il 14/09/2009 16:32
    giuseppe io nn trovo parole per commentarla, se nn trattenerla.. per farti capire quanto io l'apprezzo... tanto è bella..
    e tu sempre più grande... ti voglio tanto, tanto bene pure io... un bacione... cla.
  • loretta margherita citarei il 14/09/2009 16:25
    la trovo molto bella bravo
  • Anonimo il 14/09/2009 16:05
    Giuseppe
    proprio quello che pensavo io questa mattina, quando l'amato sole è stato sopraffatto dalla amata pioggia.
    Una descrizione tenere dell'entrata dell'autunno, , a sicuramente l'aspetto più tenero è quello di quando parli della tua nonna.
    Ciao dolce Giuseppe
    Bel quadro autunnale
    un bacio tenero ragazzo.
    Angelica
  • Anonimo il 14/09/2009 15:54
    La tua poesia è bellissima e tenera quando parli della nonna, ma io putroppo o per fortuna amo il Sole e mi mancherà moltissimo!!! Un bacio
    Dani
  • Anna G. Mormina il 14/09/2009 15:22
    Giuseppe si, sorridi sempre, con la pioggia o col sole e... con la tua dolcezza...
    ... è... splendida! ... bravissimo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0