accedi   |   crea nuovo account

Morte di un figlio

Le grida del cuore
irrigidivano le sue mani,
un gelo interiore
riempieva il silenzio
dell’ attesa,
la notizia
arrivava come
un proiettile
lento e letale,
un colpo silenzioso
e ben calibrato
che gli rubava
la vita interiore,
Luca moriva,
suo padre in una stanza
scopriva
il vuoto di un’ addio
senza saluto.
Improvvisi, tra i
pensieri,
irrompevano
i ricordi dei sorrisi
dell’ infanzia
dei sogni di un’ adolescente,
dei progetti di un giovane
uomo.
Paolo piangeva
il non sarà di un futuro,
Paolo piange
la solitudine
di chi ha perso
la ragione.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • giancarlo milone il 15/09/2009 02:36
    grazie a tutti, per me la poesia è inanzittutto una forma di descrivere idee, pensieri, sentimenti, credo che la sua forza possa essere sia nell' armonia delle parole, sia nella espressività delle metafore, sia nella validità delle idee.
  • Fabio Mancini il 14/09/2009 21:14
    Il tuo dolore è ben descritto non finalizzato per fare bella poesia, ma per raccontare se stessi. Parole autentiche. Fabio.
  • Anonimo il 14/09/2009 20:40
    Quando una persona ci lascia rimane sempre il rimpianto di cose non dette, in questo caso ancor più terribile la morte di un figlio, che io reputo contro natura per un genitore. Un dolore straziante che ti uccide dentro e non lascia scampo. Da madre prego il Signore di non provare MAI un così atroce destino!!!
    Bella Giancarlo, anche se provo freddo al solo pensiero!! Un bacio.
  • Sarah K. il 14/09/2009 20:28
    Bravo
  • loretta margherita citarei il 14/09/2009 20:11
    è un dolore troppo grande bravo
  • Anonimo il 14/09/2009 19:29
    molto sentita!!!
  • simona mugnaini il 14/09/2009 19:21
    mi hai fatto piangere... è lancinante!!! È dolcemente massacrante...
  • simona mugnaini il 14/09/2009 19:20
    mi hai fatto piangere... è lancinante!!! È dolcemente massacrante...
  • francesca all il 14/09/2009 18:57
    toccante... appropriata anche la metafora della notizia della morte paragonata al proiettile... davvero bella...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0