accedi   |   crea nuovo account

In una notte di mezza estate

Cadenzata risacca
m'accompagna
questa notte sulla riva
e la schiuma argentata
sotto riflesso di luna
trepida sull'onda nera
come l'anima mia.

Sulla via bianca
che posta sul mare
s'incamminano
i miei ricordi,
verso la luna.

Chimere ormai
d'un abbraccio d'amore
piene d'emozioni

Come quella notte, sento
del mare le struggenti note,
testimoni di un grande amore.

Ma il chiarore
dell'alba, rischiara
la forza dell'amore
e si dissolve
sulla prima onda d'orata

Luna traditrice
mi condanna
schiuma d'onda
mi consola

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Antonietta Mennitti il 31/10/2009 19:40
    la luna non e' mai traditrice, bensi' complice e consolatrice! Piaciuta.
  • Marhiel Mellis il 15/09/2009 15:49
    Delicata e dolente.. ma è poesia bellissima d'autore quale tu sei!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0