accedi   |   crea nuovo account

Ti chiedo

A volte
sono foglia
tremula nel vento,
distaccata da albero melanconico,
una donna che a piedi nudi
cammina sui ciottoli
di antichi e dolorosi ricordi,
graffiandomi l’anima.
Ti chiedo
di prendermi per mano,
di portarmi sino
ai confini del mondo,
dove il tramonto
incontra l’aurora
in amore passionale
e l’ultima ora del giorno
fugge tra i loro dorati capelli.
Solleva con le tue mani
il mio mento, che possano
gli occhi guardare il cielo
e le labbra pronunciare
la parola amore.
Spazza via
il vento che lacera
le vele della nave dei sogni,
immergimi nell’acqua
purificatrice di lacrime
pulite, di gioia
non di dolore.
Ridonami la vita,
amore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • cesare righi il 15/09/2009 21:15
    tanto tempo che non venivo a leggere, piccoli tocchi poi dovevo correre via. Sempre bella Lo, mi racco, preparati che in ottobre avrò bisogno del tua aiuto per la pubblicazione... ciao a presto
  • Anna G. Mormina il 15/09/2009 16:26
    ... bellissima, dolcissima!
  • Marhiel Mellis il 15/09/2009 15:51
    Loretta è sublime canto di donna innamorata... usi parole come carezze!
  • Anonimo il 15/09/2009 14:58
    piaciutissima, Loretta mi piace il tuo amoreggiare poetico, è celestiale. ciao salva.
  • Fabio Mancini il 15/09/2009 14:44
    Io ho il potere di fare ciò che mi chiedi! Scherzo!!! Poesia ben scritta e penso rispecchi la tua voglia di riscatto. Ma sarà amore, solo se scritto! Ciao, Fabio.
  • Anonimo il 15/09/2009 12:32
    bellissima... una carezza in una giornata piovosa
  • paola lorusso il 15/09/2009 12:31
    Bello esser presi per mano... piaciuta.
  • Andrea Zotta il 15/09/2009 11:06
    Magnifica dolcezza...
  • giusi boccuni il 15/09/2009 09:59
    scorre come acqua fresca la tua poesia, bella
  • Dolce Sorriso il 15/09/2009 09:25
    Leggendo questa bella poesia ho vissuto emozini e sensazioni,
    grazie Lori
    smack
    Anna

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0