username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La passeggiata di Lisa

Tra gli arbusti imbiancati
e i frammenti di ghiaccio,
Lisa osserva un candido cigno
che percorre la distesa lacustre
dai colori un po’opachi.
Dorme la natura in attesa della primavera
come il cuore di Lisa
che non vede l’azzurro abbagliante
che quel cielo invernale le sta regalando.

 

3
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Michele Prenna il 10/08/2015 12:14
    Breve descrizione poetica luminosa di versi che promettono primavera dopo l'inverno.
  • Antonio Garganese il 01/08/2012 14:12
    A volte la malinconia rende egoisti, concentrati solo su noi stessi e ci impedisce di vedere il bello che abbiamo intorno. Tale può essere un tranquillo paesaggio invernale per un animo predisposto a comprenderlo.

5 commenti:

  • Sergio Fravolini il 29/10/2010 11:15
    Cose straordinarie. Bella.

    Sergio
  • Marco Giardina il 10/04/2010 18:30
    quel cigno può essere Dio, se riposi in pace, è inutile svegliarti con la luce del cielo...
  • antonio castaldo il 20/09/2009 22:15
    mi è piaciuta! brava!
  • sara zucchetti il 16/09/2009 15:04
    brava, una splendida passeggiata anche se invernale, In attesa della primavera come aspetta il cigno
  • Giuseppe Tiloca il 15/09/2009 18:57
    Lisa passeggia tranquilla e vede delle cose straordinarie, le hai descritte benissimo.
    p. s. mi piace come scrivi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0