PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ricordi

Scivolano via come foglie morte
galleggiando sull’acqua d’un fiume,
volano come nubi in cielo
quando il vento le trascina via,
fuggono come granelli di sabbia
nel palmo della mano.

A volte sono sorrisi
attimi di completa felicità,
a volte invece sono momenti di dolore
attimi di pura sofferenza.

S’intrufolano molto spesso nei miei pensieri
come piccoli petali di fiori bagnati da lacrime,
sono gli istanti della nostra vita
che riempiono l’anima ed il cuore.

Sono i ricordi che ho di te.
E per continuare a vivere
li devo dimenticare.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • augusto villa il 05/12/2011 23:23
    Quando i ricordi sono impressi talmente tanto da diventare solchi nel nostro cuore... solchi, ferite mai rimarginate del tutto... e appena si toccano cominciano a sanguinare...
  • Lorenzo Brogi il 25/03/2010 18:29
    Struggente perchè la chiusa fa comprendere il tutto, ma nella sua lettura ci si perde nella sua melodia... bella forte e sincera...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0