PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Del mio morire

Credo di amare disperatamente,
con l'anima.
il sangue, la sofferenza.
Credo di essere per gli altri
e per te, donna,
briciola e frammento
d'amore,
impulso minuzioso di sentimento.
Non è un divenire d'amore il mio!
ma un divenire di morte,
oltre un tempo senza domani.
Lo sento nelle rughe
che scavano il mio volto,
nei miei occhi inerti,
nei muscoli stanchi,
in solitudini senza te!

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Ruben Reversi il 17/09/2009 15:03
    grazie fernando! Ruben
  • Ruben Reversi il 17/09/2009 13:25
    GRAZIE DOLCISSIME DANI LORETTA MVITTORIA PER LA VOSTRA STIMA. BACIO RUBEN.
    UN GRAZIE A TE MARCELLO AMICO E POETA SINCERO. RUBEN
  • Anonimo il 17/09/2009 12:32
    bellissima sentita... carezza di malinconia che strazia il cuore... sempre bravissimo nel dipingere il dolore della tua anima... la conservo con piacere
  • M. Vittoria De Nuccio il 17/09/2009 10:08
    Stupenda, da trattenere.
  • loretta margherita citarei il 16/09/2009 21:56
    la trattengo bravo
  • Anonimo il 16/09/2009 21:38
    Una bellissima poesia per chi ama e non è ricambiato. Sofferenza e rassegnazione!
    Un abbraccio piccolo Ruben
  • Fernando Biondi il 16/09/2009 21:16
    una dedica d'amore verso chi soffre, bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0