PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quando non ci sei...

Negli attimi pieni di te
dove ti vivo e vivo,
immobile mi restano le mani,
non scrivo poesie.
Le scrivono le dita
del cielo,
quando il tuo amore
mi porta tra le stelle.
È nella tua assenza,
turbinio di marosi in tempesta,
che le mani nervose
scrivono
il travaglio della mia anima,
separata da te,
bisognosa solo di te.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Il _Rinascente il 19/09/2009 00:33
    Versi di una donna innamorata... belli!
  • Salvatore Ambrosino il 17/09/2009 21:14
    bellissii versi, complimenti
  • Fernando Biondi il 17/09/2009 20:56
    emozionante ode d'amore bravissima lor
  • ANGELA VERARD0 il 17/09/2009 16:34
    la Musa risiede nell'emozione sia essa positiva o sia essa negativa... l'emozione nelle mani giuste, come le tue, è dono di poesia... Brava loretta
  • Anna G. Mormina il 17/09/2009 16:32
    ... molto bella!
  • Ruben Reversi il 17/09/2009 15:06
    EMOTIVAMENTE INTENSA, DOLCE LORETTA L'ESSERE PARTE DI UN IO ASSOLUTO. TI BACIO RUBEN. BRAVA!
  • Fabio Mancini il 17/09/2009 14:58
    Mi piace, anche se la chiusa non esprime la forza degli altri versi. Un bacio, Fabio.
  • Anonimo il 17/09/2009 13:33
    momenti che si riempiono della tenerezza dell'amore, che anelano la vita. molto sentita
  • Anonimo il 17/09/2009 12:50
    Brava Loretta, è vero si scrive di gioie e si scrive di dolori, con due mani deverse!!
    Bella
    Un bacio
    Dani
  • Dolce Sorriso il 17/09/2009 12:36
    dolcissima anima... un abbraccio
    ciao, Anna
  • Anonimo il 17/09/2009 12:21
    STREPITOSA
  • M. Vittoria De Nuccio il 17/09/2009 09:59
    Meravigliosa... da trattenere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0