accedi   |   crea nuovo account

Pera Intracuore

Ancora una pera d'amore intracuore,
ancora una,
datemene ancora una,
dopodiché guarderò allo specchio l'illusione riflessa che svela il suo volto e con essa l'amore,
datemi una pera d'amore,
me la sparerò nel cuore,
droga beata,
in quanto droga è effimera,
droga santificata:
mai vorrei vedere la mia anima scuoiata dagli inganni, dalla speranza, cazzo! Dalla vita.
Magari è una partita, magari è un becero dramma,
ma questa dolce condanna è l'unica che abbiamo;
siam condannati dalla luce
e quando il buio diventerà morte
null'altro chiederai alla sorte.
Questo risalta:
a capo chino
mi declino
a fronte alta
mi divino.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • David Di Meo il 31/12/2009 12:46
    enigmaticamente sconcertante... complimenti
  • Minalouche TS Elliot il 29/09/2009 08:51
    Molto bella, Aldo!! La chiusa è un capolavoro, complimenti
  • Fiscanto. il 28/09/2009 20:18
    molto bella e sentita
  • loretta margherita citarei il 18/09/2009 15:43
    magari si drogassero tutti d'amore. bella
  • Anna G. Mormina il 18/09/2009 10:39
    ... scusaaaa... ho sbagliato il tuo nome... Aldo... scusami ancora...
  • Anna G. Mormina il 18/09/2009 10:36
    ... tristissima, ma bellissima Raju... bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0