username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tramontati sogni

Qui,
porto a naufragare i sogni
tra il silenzio delle onde
e un tramonto d’occhi sul filo del mare

Ricordi?
c’era una donna a immaginarsi i giorni
anche se il buio le nascondeva il viso

E
c’era una donna a cantarti di canzoni
anche se il pianto le sorrideva il cuore

Una donna che raccontava l’amore
quello perduto,
quello mai vissuto.

Poi,
la luce del mattino
arrivò a svuotarle gli occhi

annegando tutti i sogni
tra i rumori delle onde e il pianto
e un immaginario tramonto sul filo del mare.

© Maria Grazia Vai

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • antonio castaldo il 22/09/2009 21:19
    e quì... è un bel naufragare il tuo
    mi è piaciuta! kiss
  • Dolce Sorriso il 18/09/2009 22:45
    piaciuta,
    ricorda... i sogni non tramontano mai
    bella poesia
    ciao
  • Valentina B. il 18/09/2009 21:30
    molto apprezzata..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0