PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tutta questa immensità

Ammiro questa immensità
che si apre come un bucaneve
dinanzi ai miei occhi marroni.
Nuvole arricciate tra loro,
sembrano giocare leggiadre e creative
si avvicinano tra loro e si toccano,
si sfiorano e scoppiano creando fulmini e tuoni.
Il mare risuona in questo piccolo immenso luogo,
rifrange le onde su Capo Caccia,
rifrange le onde sulla sabbia.
I suoi singoli granelli sono sollevati dal vento che,
continuativo, soffia accompagnando
i pini marittimi verso profumi lontani.
Scuote frettoloso le chiome degli eucalipti
che parvero danzare, accarezzate dal leggero vento.
I profumi della macchia mediterranea inondano l' aria,
ne comprendo il loro valore, la loro vastità.
La terra è nera e brulla, umida, bagnata a tratti,
fangosa o polverosa.
Si cammina veloce, con le mie All Star,
perchè il miracolo divino arriva veloce e,
non risparmia nessuno.
Il tempo di accorgermi che,
velocemente inizia la pioggia ed invade tutto.
Il tempo di entrare in macchina, meravigliato di fronte a tutto questo potere.
Rinfrescò tutto.
Rimasi li, ascoltai silenzioso ed attento tutti i battiti della pioggia,
violenta batteva sul vetro della macchina,
violenta picchiava la terra,
benevola la rinfrescava,
come a tutti noi.
Di fronte a tutta questa immensità la pioggia
mi catturò trasportandomi in un altro mondo,
fatto solo di pace, picchietti e rumori di pioggia..
un mondo di nuvole e di fulmini,
un altro mondo, che era violento ma continuativo e,
dove si sentiva...

..''giuseppe è finita, esci fuori!''
sorpreso uscii,
e mi meravigliai di tutta questa immensità,
e di tutto questo potere.
Il sole splendeva verso un tramonto spettacolare,
uno dei tramonti più belli che abbia mai visto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Giuseppe Tiloca il 26/09/2009 20:15
    Grazie Elisa, mi rende felice il tuo passaggio
  • ELISA GINANNESCHI il 24/09/2009 22:50
    Da qst poesia si può capire che sei una xsn semplice.. Continua così.. La natura è qualcosa di misterioso e incredibile! Non finisce mai di stupirci...
  • Giuseppe Tiloca il 24/09/2009 21:16
    Grazie ragazzi, questa era.. be era in un periodo più bello rispetto ad ora...
    ecco come cambiano spesso gli stati d' animo di una persona...
  • Don Pompeo Mongiello il 23/09/2009 16:07
    Amiamo questa natura che tanto ci dá e nulla chiede. Bravo.
  • Dolce Sorriso il 21/09/2009 14:27
    gentili parole... si si piaciuta
    smack
    Anna
  • Anna G. Mormina il 21/09/2009 10:49
    "... uno dei tramonti più belli che abbia mai visto.",... non lo dimenticherai mai, sai Giuseppe?
    Molto bella, bravo!
  • Vincenzo Capitanucci il 20/09/2009 09:16
    Splendida Giuseppe... catturato... fra due gocce di pioggia... in un profumo di eucaliptus...
    un' altro amato mondo... un profumo di terra bagnata... a cui non si può resistere...
    All Star...
  • Il _Rinascente il 20/09/2009 02:51
    bella...
  • Anonimo il 20/09/2009 01:00
    Il miracolo della natura non smetterà mai di sorprendermi, dopo il temporale con la sua forza dirompente ecco che spunta il sole caldo e benefico!!
    Bellissima
    Un bacio
    Dani
  • Anonimo il 20/09/2009 00:10
    bellissima poesia... sempre garbate e coinvolgenti le tue descrizioni della natura... forse perchè le dipingi con i colori della tua anima sensibile e curiosa... ogni poesia che scrivi dimostra sempre una grande maturità d'intelletto... bravo continua così

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0