PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Erore de perzona

Quelo che je successe su la Tera
ce lo sapemo ormai tutti quanti...
io vojo aricconta' de quela sera...
ch'agnede 'n Paradiso co' li Santi!

Timido, scosso e forze 'n po' spaesato
er nostro Gesù Cristo Redentore
varcò er cancello ne l'anonimato...
voleva colloquia' cor "Genitore".

A destra su 'na nuvoletta bianca
ce stava 'n omo de 'na certa età,
pareva triste sopra quela panca,
s'avvicinò... e je principio' a parla':

"Ch'avete sor Mae'?... Che ve succede?"
S'asciutto' l'occhi cor fazzoletto blu...
"Doppo tant'anni, arivorebbe vede
quer povero mi' fijo ch'avevo GIU'!

Quanno che ero vivo, su la Tera
facevo er falegname ebbanista
la vita der mi fjo fu 'na guera
... fu da l'autorità guardato a vista!

Io nun l'ho concepito come l'antri
è nato pe' dispetto e pe' scommessa
'n mezzo a tanti burattini scartri
si lui parlava... te diceva messa!"

Quer Cristo, se 'lluminò ner viso,
felice d'ave' trovato er genitore
l'abbraccicò... je fece 'n gran soriso:
"T'ho aritrovato... me se strigne er core..."

Er vecchio barbettava emozzionato
tremava tutto, je s'appannava l'occhio.
"Papà, sapessi quanto t'ho cercato..."
"A chi lo dici... strigneme... PINOCCHIO!"

 

2
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • salvo ragonesi il 10/11/2011 12:38
    molto bella sai. complimenti
  • MARIANO PROCOPIO il 07/09/2010 03:15
    sei brava veramente ce lo sai?
  • Giuseppe ABBAMONTE il 24/09/2009 20:57
    Erore de perzona, ma non di poesia!
    Ancora una volta brava ed arguta, Sabrina.
    Giuseppe
  • loretta margherita citarei il 20/09/2009 14:38
    la trovo fantastica
  • Anonimo il 20/09/2009 09:19
    veramente deliziosa, con rime precise e simpatice, in dialetto difficili da trovare. La barzelletta la conoscevo, ma così messa è anche più arguta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0