PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Inerzia d'amore

Avevo piume sugli occhi
non è stato un soffio di vento
ma un battito d'ali.
Così come le hai poste
ora le scosti
e diventano biondi petali
di un fiore.
Ho voluto, ho posseduto, ho camminato
su fiori e foglie...
i petali e le piume
tagliano l'aria
e le onde sonore
rattristano il mio stato d'animo inquieto.
Mi chiedo non quanto
non dove
ma quando
è amore.
E le parole che erano pensieri
ora sono ricordi
viaggiano sugli ostacoli
e il silenzio è rotto
dall'onda d'urto.
Lascia un respiro nell'aria
se hai visto qualcosa di bello
ora ci sono petali sui tuoi occhi.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/05/2012 21:55
    splendida poesia complimenti

3 commenti:

  • Anonimo il 20/09/2009 22:01
    Meglio petali che ".. fette di prosciutto..", Bella e realistica, seppur poetica!!
    Dani
  • Anonimo il 20/09/2009 19:03
    splendida sempre molto brava
  • loretta margherita citarei il 20/09/2009 17:17
    5 stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0