accedi   |   crea nuovo account

Kabul

Questa mea
penna
tacer nun puote
lo sdegno meo,
contro li figli
de Satana,
che in quel
de Kabul
falciato
senza pietade alcuna
li nostri
portatori de Pace
abe.
A loro
in devoto silenzio,
lo cordoglio tutto
de la mea persona
vadi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 21/09/2009 21:19
    Qui voglio soltando aggiungere ringrazio tutti quelli che mi hanno apprezzato, per questa opera e per le precedenti. Non mii é affatto piaciuto che un mio semplice ed onesto omaggio ai ns caduti abbia scaturito commenti che vanno al di la della poesia stessa. Non é colpa mia per chi muore ammazzato, non é colpa mia di tutto il male che a questo mondo esiste. E non sono un santo, ne un fanatico, che magari mi brucio pubblicalmente per i peccati del mondo. Amen
  • Vincenzo Capitanucci il 21/09/2009 07:34
    chi è Satana...?
  • loretta margherita citarei il 21/09/2009 06:49
    beato te che vivi a bratislava e non sopporti la realtà quotidiana di una politica che sta raggiungendo picchi di malcostune notevole, per quanto riguarda la morte, onore e rispetto a tutti i caduti, compreso i civili, ma san francesco senza armi partì per le crociate e conquistò il cuore di saladino.
  • augusto villa il 20/09/2009 23:03
    Pedine... Poveri ragazzi... Pedine di un gioco più grande di noi... In buona fede dici tu... e lo penso anch'io...
    Ma lasciamo perdere l'orgoglio italiano... e il tricolore... e l'inno... che dice..."siam pronti alla morte"... Mi chiedo: per chi?... la patria?... Abbiamo la mafia che legifera e noi stiamo a pensare alla patria... No, con tutto il rispetto per quei ragazzi... non ci sto... Non credo a questi valori... Se ti va leggi la mia "cane sciolto"... e commenta in tutta sincerita'... Non mi offendo... Ciao Marcello... ah... la poesia è scritta veramente bene... Bravissimo!
  • Inchiappa Vito I Song il 20/09/2009 21:03
    E tu ti ritieni un uomo sensibile? Bravo, ascolta sull'attenti ed in silenzio l'inno italiano e la tua coscienza sarà sana e il tuo Dio ti ricompenserà.
    Se fossero stati tedeschi i militari morti te ne sasti sbattuto le scatole.
    Sono morti anche dei civili innocenti, nell'attentato. Te ne freghi per il solo fatto che non sono italiani. Ma non erano uomini, donne, bambini... esseri umani anche loro? Figli di un Dio Minore?
    Sono morti durante il trasporto dall'aeroporto alla caserma, perciò "innocentemente" e anche loro avrebbero avuto compassione per quei civili e non penso li riempia d'orgoglio il tuo atteggiamento, anzi proprio per lnon essere offesi nella loro dignità di uomini e di "missionari" farebbero a meno del tuo cordoglio, se potessero pronunciare ancora parola.
    I veri italiani non sono dei fanatici!
    Come può parlarsi di amore se si discriminao i propri simili? Questo é odio cieco! Raccapricciante!
  • Don Pompeo Mongiello il 20/09/2009 20:27
    Ci tengo solo a precisare una cosa, quei ragazzi della Folgore erano in buona fede e meritano tutta la nostra stima. Ed io rimango in loro rispetto in silenzio per tutta domani. Ascoltando sull´attenti l´inno italiano, chiaramente non tutto il giorno. Ai loro familiari vadano le mie condoglianze piú sincere. Viva il nostro tricolore.
  • laura cuppone il 20/09/2009 20:16
    la morte è morte
    il respiro
    respiro
    il sangue è sangue
    e nel mondo se ne versa a fiumi...


    nessuna distruzione ha giustificazione
    poichè senza senso in partenza.

    Laura
  • Inchiappa Vito I Song il 20/09/2009 19:46
    Ma i figli di satana sono i talebani? I figli di Dio sono gli americani che portano la pace e la democrazia in tante regioni del mondo sterminando centinai di migliaia di innocenti? Il Vietnam non è servito a niente? In Iraq hanno portato la pace e la democrazia uccidendo Saddam Hussein? (Gigi Bush per giustificare la guerra lo accusò di detenere armi nucleari, ma così non é stato). La Exon Mobil però ha arricchito la sua produzione di carburanti, puta caso.
    Dispiace tanto per i militari italiani morti, l'Italia appartiene alla NATO. Ma si ha la stessa considerazione per le centinaia di bambini morti a seguito dei bomardamenti delle forze di pace? La pace si porta con la morte e la distruzione?
    Perchè le forze di pace non intervengono per sedare la decennale guerra che Israele combatte contro la Palestina? Visto che gli ebrei sono gli eletti figli di Dio, e i figli di satana, per esclusione, sono i palestinesi?
    Ma come si può parlare di storia e di pietà tenendo tappati gli occhi?
  • Anonimo il 20/09/2009 19:44
    la conservo con immenso piacere... toccanti versi che dicono più di quelle vuote parole di circostanza che offendono la dignità dell'essere umano... bravissimo
  • Ugo Mastrogiovanni il 20/09/2009 19:35
    Sempre generosa e umana la poesia di Pompeo Mongiello.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0