username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dimore

Che cosa siamo?
Forse un suono
un passo
una parola
una siepe..

Il buio tace

Le sorprese si mostreranno integre
moltiplicandosi
immobili

Riempire
di densità
l’aria libera
Muoversi
in mistero alchemico
che dona forma
alle stoffe
Un suono
un passo
una parola

Siamo forse una siepe
dove il tempo
affaccia
le sue
dimore?

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • augusto villa il 22/09/2009 18:42
    La poesia mi è piaciuta veramente tanto... In quano ai discorsi filosofico-religiosi... non sono in grado di proferir parola...(è gia' buono che penso)... Ciao Lauretta... ingrediente fondamentale del creato!... ecco cosa sei!
  • Adamo Musella il 21/09/2009 23:39
    Siamo tante cose, in continua trasformazione... molto coinvolgente questa tua poesia cara Lau un bacio notturno e grandissimo
  • giusi boccuni il 21/09/2009 21:23
    bellissima... il buio tace... ma l'eco delle tue parole e dei tuoi pensieri lo riempie di densità, sempre intensa Laura
  • Anonimo il 21/09/2009 16:19
    Non siamo siepi, noi possiamo deformare lo spazio anche se impotenti di fronte al tempo.
    "Muoversi in mistero alchemico che dona forma alle stoffe..." Allegoria spaziale, incommensurabile. Sei sempre a livelli siderali per me, tuo umile discepolo. Avverto il tuo malessere, fatina, e ne soffro... Ma tu sei più forte di me...
    Un abbraccio sincero.
  • Anonimo il 21/09/2009 12:48
    STREPITOSA... sempre originale e mai banale

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0