PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ho detto una bugia

Ho detto una bugia alla luna
quando la notte stendeva il suo drappo nero
sull’anima mia.

Come foglia accartocciata d’Ottobre
sospendevo il silenzio
in una stella appesa al respiro.

Ho detto una bugia alla notte.

Ho scosso i sogni bagnati dalla memoria
e dai tuoi passi sul cuore
cullando l’eterna notte in un bacio
sconfitto dai sensi

Guardavo alla maschera che dentro me
confessava il disperato ardore
e mi scioglievo nelle parole
che non ti ho detto.

Dormivo sulla pelle
un amore senza l’appartenere.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Gabriele Nocera il 07/03/2011 00:57
    Sensuale e profonda... piena di passione.
  • grazia savonelli il 19/02/2011 05:46
    struggente l'ultima frase complimenti
  • Anonimo il 13/04/2010 00:58
    È una bella poesia. Complimenti1
  • paolo veronesi il 10/11/2009 12:29
    sensualissima questa tua senza eccedere in falsi sentimentalismi.
    i miei complimenti
  • antonio castaldo il 24/09/2009 00:10
    molto bella!
  • Anonimo il 22/09/2009 10:49
    molto bella
  • Adamo Musella il 22/09/2009 00:11
    Una bugia nasconde tante verità... dolce poesia Nicoletta, baci
  • Anonimo il 21/09/2009 16:43
    Mentire a se stessi è la cosa che riesce meglio!! L'importante è ricredersi..
    molto bella, Nicoletta.
    Dani
  • Anonimo il 21/09/2009 16:42
    Mentire a se stessi è la cosa che riesce meglio!! L'importante è ricredersi..
    molto bella, Nicoletta.
    Dani
  • loretta margherita citarei il 21/09/2009 14:37
    apprezzata
  • Ugo Mastrogiovanni il 21/09/2009 13:02
    La complicità di una notte di luna; carina!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0