PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il vuoto di un pesce palla

Era vuota
la rete

quando
la pescatrice

la ritirò
dalle acque

in un salto
temporale

era piena
solo
di se stessa

rigidamente
iniziò
cosi
la sua carriera
da grande attrice

spargendo
quotidianamente
nel recitare
il suo veleno

fattrice
di un universale teatro dell’inesistente

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Grazia Denaro il 01/02/2012 00:14
    Molto devertente, bravo
  • Anna G. Mormina il 22/09/2009 10:38
    ... a me il pesce palla m'è simpatico... certo, come dice Giusi... bisogna stare attenti...
    ... bellissimaaa!!!
  • Don Pompeo Mongiello il 22/09/2009 09:42
    Lascia meditare. Bravo.
  • Anonimo il 22/09/2009 01:17
    GRANDIOSA... di certo la trattengo
  • giusi boccuni il 21/09/2009 21:15
    anch'io sono curiosa di sapere a chi è di-retta la lancia dritta... comunque sempre bella, singolare la metafora, attenti al pesce palla, solo per cuochi giapponesi, rigorosamente esperti...
  • Giuseppe Tiloca il 21/09/2009 21:01
    Era vuoto il mio cuore e le mie lacrime, ma mentr eora scendono lentamente, il mio cuore si riempie grazie alle tue parole.. bravo vince
  • carlo degli andreasi il 21/09/2009 19:53
    però sapere chi è la sventurata preda della tua satira mi piacerebbe, ottimo e abbondante...
  • loretta margherita citarei il 21/09/2009 18:53
    sottile ironica bravo
  • Anonimo il 21/09/2009 18:29
    Bellisima e originale!!
    Un bacio
    Dani
  • Donato Delfin8 il 21/09/2009 17:52
    Fantastica Vincè

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0