PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Considerazioni

Si dint'a capa
frulla nu pensiero,
viestelo,
fall'ascì,
a capa nun'add'a patè.

Si dint'alluocchie
tien'na speranza,
lasciala appicciata.
Vire ca primma o poi,
si ce cride overamente,
a vita t'accuntenta.

Si o core tuoio
è annamurato,
fall'o cantà,
nun'o tenè annascuso.
L'ammore è merce rara
e nun se po accattà.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • antonio castaldo il 23/09/2009 23:45
    molto bella!
  • giusi boccuni il 21/09/2009 21:11
    che bella! condivido ciò che affermi, soprattutto l'invito a mettere in vita pensieri, speranze, sentimenti
  • loretta margherita citarei il 21/09/2009 20:15
    dindo a capa e dindo o core nu penziero d'ammore, bravo amico caro,
  • Anonimo il 21/09/2009 19:28
    Vero, l'amore è cosa rara e prima o poi la vita ti accontenta!!
    Un abbraccio
    Dani
  • Donato Delfin8 il 21/09/2009 19:16
    Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0