PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amore di me si fa gioco

Che strano scherzo Eros
mi gioca,
se m’invita alla tavola
dall’amore
imbandita,
del cibo delizioso
mi fa sentir il
profumo,
sprofondandomi poi
nel lago
del desiderio inappagato?
Che crudele destino
è il mio,
se di Tantalo
subisco il martirio,
tendo le mani
per abbracciarti amore mio,
e la sorte contraria
lontano a me ti porta?
Oh Eros,
sovrano imperituro
dell’anima,
smetti di farmi beffa,
hai forse dimenticato, Amore,
la tua misericordia?
Quale altra prova
prepari al mio cuore?

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Nicola Saracino il 22/09/2009 23:19
    ... i lirici greci. N
  • Nicola Saracino il 22/09/2009 23:12
    Classicheggiante! Tanto! Mi ricorda... N
  • Giuseppe Bellanca il 22/09/2009 17:18
    Bellissima poesia d'altri tempi... magnifica. Ciao Lor... un abbraccio.
  • M. Vittoria De Nuccio il 22/09/2009 16:00
    Stupendi versi Loretta!!!
  • Kartika Blue il 22/09/2009 15:47
    beautiful!!!!!!!!!
  • Anonimo il 22/09/2009 12:20
    splendidi versi di un cuore che rivendica il diritto ad amare... meriteresti di vagare nel caldo abbraccio della passione... in emozioni di leggerezza dell'anima...
  • Anna G. Mormina il 22/09/2009 11:09
    ... bellissima!
  • Dolce Sorriso il 22/09/2009 10:29
    sei magnifica... come le tue poesie
    smack
  • Vincenzo Capitanucci il 22/09/2009 10:18
    Eros.. a volte è un birichino... ti serve da mangiare... solo rose... mentre sisifo... spinge la sua palla.. su per il monte...

    Bellissima... L'or... ricordati chi era la madre di Eros...
  • Don Pompeo Mongiello il 22/09/2009 09:11
    Piaciuta.
  • Anonimo il 22/09/2009 08:46
    Mi emozioni... Lylly

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0