username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Solitudine

deluso e ferito, indelebili segni
mesto rintano lontano dal mondo
invocando pietoso la mia dolce compagna
solitudine abbracciami

in esilio per scelta, non cerco la fuga
ma silenzio e riparo nel dolce conforto
del bacio focoso dell'amica più cara
solitudine scaldami

combattuto ed afflitto dal male che incarno
bramo la libertà che io stesso ho deriso
nell'assurda battaglia tra cuore e ragione
solitudine amara, rifugio, prigione

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Duke il 30/12/2015 00:25
    diavolo.. complimenti. ha anche un bel ritmo
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 04/11/2009 14:58
    alle volte perdere la testa per qualcuno che va via è come un cancro che ti rode dentro... trovare calore in qualcuno che ci è affianco aiuta a lenire ferite, ma non a guarirle.
    anche se non è... io la trovo dolce
  • Dolce Sorriso il 14/10/2009 16:28
    bella!!!!
  • Anonimo il 23/09/2009 20:03
    la solitudine è una condizione affascinante, io l'ho riscoperta recentemente. A volte tra l'altro periodi di solitudine sono fondamentali, ci fanno crescere. Ma non si può passare il resto della vita da soli. Secondo me il massimo è condividere, pur mantenendo i propri spazi.
  • Anonimo il 23/09/2009 16:07
    Mi piace questo ritmo incalzante, che non si arresta
    prorpio come ci si sente nei momenti di sconforto
    Complimenti,
    Ciao
    Angelica
  • Anonimo il 23/09/2009 14:51
    Non conviene abbracciare la solitudine, è svelta ad avvinghiarsi al tuo essere e senza rendertene conto non ti lascia più!! Voltagli le spalle e non permettergli di farlo!!
    Con simpatia ti abbraccio
    Dani
  • †♠ nosferago ♠† il 23/09/2009 13:43
    grazie! penso comunque che non ci sia solo tristezza. La consapevolezza del buio, come tu lo chiami, credo sia già un passo verso il suo superamento e una sua schiarita. Nelle ultime due poesie mi sembra di lasciar intravedere almeno un accenno a questo, o almeno così sembra a me... grazie ancora comunque!
  • Marhiel Mellis il 23/09/2009 12:49
    Ecco il tuo terzo scritto... ancora esplosione di tristezza... bello come gli altri e intenso di emotività.. Complimenti. Spero tuttavia di leggere anche qualcosa che mi dia la sensazione di schiarita nei tuoi sentimenti. Non esiste solo il buio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0