PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Guerra è

la guerra è:
spettacolo in tv
un giro di parole,
per chi la racconta
ma non per chi muore.
che sia per conquista
che sia per vendetta
che sia per la pace,
non la spingon sentimenti,
ma un uccello rapace,
distrugge i poveri
e ingrassa i potenti.
la guerra è:
sempre investimento,
per chi specula su
armi, bare e cemento.
la guerra è:
un perenne supplizio,
per chi la subisce
per chi altro non può
che guardarla in silenzio.
la guerra è:
omicidio per chi
armi in pugno combatte
eccidio per chi
potere in mano comanda

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Simonetta Mastromatteo il 07/10/2009 09:59
    Hai ragione. Purtroppo la guerra è sempre esistista e continuerà ad esistere
  • Cinzia Gargiulo il 30/09/2009 08:07
    La guerra è barbarie! Lo è sempre stata e sempre lo sarà.
    Molto bravo Dado!
    Un abbraccio...
  • Inchiappa Vito I Song il 24/09/2009 16:43
    Bravo. La guerra è una disfatta per l'umanità.
    Vito
  • Vincenzo Capitanucci il 24/09/2009 03:26
    Verissimo... Fernando...
  • laura cuppone il 23/09/2009 19:52
    la guerra é
    morte!

    un abbraccio ferdy...
    bravissimo!
    laura
  • M. Vittoria De Nuccio il 23/09/2009 18:01
    STUPENDA!!!
  • Anonimo il 23/09/2009 16:57
    Bellissima... tanti motivi, ma nessuna giustificazione..
  • Don Pompeo Mongiello il 23/09/2009 15:24
    Spero che la quinta stella che ti ho dato ti appaia e brilli piú di ogni altra, perché la meriti davvero.
  • alice costa il 23/09/2009 13:57
    parole vere... la guerra dei potenti fatta... dai poveri...
    nessuna guerra è giustificata...
    complimenti... piaciuta
  • loretta margherita citarei il 23/09/2009 13:56
    semplice ma veritiera apprezzata
  • Anonimo il 23/09/2009 13:56
    concordo piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0