accedi   |   crea nuovo account

Lupo

Vaga nella foresta
circondato da verdi
torri sua protezione
contro il superstizioso
sguardo umano

Egli vaga e uccide
senza alcuna malvagità
rispettando la legge d'uccidere
per aiutare la vita

Quant'è cieco l'uomo
che in esso vede malvagità,
Oh quanto è ingenuo l'uomo
che in esso riflette la sua
anima nera

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 14/11/2009 19:49
    vero, non c'è malvagità negli animali, con i loro atti seguono l'istinto e secondo natura aiutano la vita. L'uomo rende i grandi predatori simili alla sua parte più bestiale e violenta, divengono proiezioni della sua crudeltà gratuita. Questa tua poesia mi ricorda un romanzo per ragazzi di Pennac dove un lupo guardava il mondo e lo spiegava dal suo punto di vista, demistificando i pregiudizi dell'uomo nei suoi confronti. Complimenti, ciao
  • Gelsomino FiorDAutore il 02/10/2009 20:20
    il grande marco colpisce ancora e si lancia sulla cresta dell'onda senza mai fermarsi sempre più affiatato di fama.
    bella finalmente hai cambiato tavola da surf complimenti
  • antonio castaldo il 26/09/2009 17:45
    se l'uomo fosse cieco basterebbero gli occhiali... non è così... purtroppo.
    piaciutissima! bravo!
  • Marco Ambrosini il 25/09/2009 15:07
    per me èun piacere sapere che le mie poesie piacciono a qualcuno
  • Anonimo il 24/09/2009 13:19
    bellissima se l'uomo avesse la millesima sensibilità del lupo... il mondo non sarebbe lo schifo che è... bravissimo... leggerti è un piacere
  • Anonimo il 23/09/2009 18:39
    Non è cieco l'uomo... è ignorante!! Ed è facile riversare l'immagine di malvagità su un essere che si teme... sempre ignoranza!!
    Bella, Marco, mi piace.
    Dani
  • M. Vittoria De Nuccio il 23/09/2009 18:18
    Bella poesia, bellissima chiusa. Bravo.
  • loretta margherita citarei il 23/09/2009 14:44
    è vero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0