PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La tela incompiuta

Gl'occhi si popolano
di visioni notturne
non riuscendo a sondare
i mirabili fondali dei tuoi abissi
Sei aurora e tramonto dei pensieri
Fulgore che sorge dalle fosche profondità
ed eclissa come astro dal firmamento
Tu ornamento della notte,
nell'oscura sua alcova
la mente s'abbevera
dei dolci flutti
che sgorgan dai tuoi sogni
Resta uno sterile abbozzo
l'evanescente tuo volto
sulla tela del core
Un capolavoro da terminare
prima che i colori crepuscolari
adombrino il pennello dell'anima.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0