PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La terra dei sogni

Narrano
leggende antiche
di luoghi magici,
dove il tramonto,
incontra l’aurora.
In amore passionale coinvolti,
par che passi l’ultima ora del giorno,
ad accarezzar i capelli
del loro amplesso dorato.
In altri luoghi fatati,
scie di stelle
fanno sbocciare,
su rocce impervie,
fiori notturni.
Api d’argento,
figlie della luna,
ne succhiano
il mistico polline.
Ed ancor si narra,
di un isola
nell’oceano,
dove sirene bevendo
il respiro della notte
ammaliano, con il canto,
i naviganti,
inabissandosi al sorgere del sole.
Sono luoghi misteriosi,
incantatati,
dove la galassia silente
prende per mano
i desideri degli uomini.
Posti che realmente esistono,
non troppo
a noi lontani,
ne troppo a noi vicini:
sono le terre
dove nasce il sogno

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • silvana capelli il 05/02/2012 19:38
    bello assaporare questi meravigliosi sogni, se chiudi gli occhili vivi realmente... brava Loretta, ci vogliono i sogni, per fantasricare!!! ciao.
  • Vincenzo Capitanucci il 24/09/2009 23:43
    Bella.. Loretta... vicine sono le terre... da dove nasce il sogno...
  • giusi boccuni il 24/09/2009 20:42
    da bambini abbiamo bisogno di credere nelle favole, da grandi di credere nei sogni, bella rappresentazione, fantastico-onirica
  • Giuseppe Bellanca il 24/09/2009 17:30
    Bellissima, mi piace sognare mi affitti un angolino... ciao cara.
  • Giuseppe Tiloca il 24/09/2009 14:39
    adoro i sogni... *.* bravissima
  • Anonimo il 24/09/2009 13:22
    meraviglioso luogo dove anima trova ristoro
  • Inchiappa Vito I Song il 24/09/2009 10:51
    L'universo dei sogni. Un infinito inconquistabile ma nel quale è bello cadere e rotolare.
    Bella, brava.
    Vito

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0