PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La voce dell'amore

ci sono mille modi di essere aquilone
nella corsa di un bambino sulla spiaggia,
l'amore troppo spesso finisce per compiacersi
si spegne la magia del viaggio
si illumina perentorio il possesso
c'è un modo fantastico di salire al cielo
il palloncino che scivola dalle mani di un bambino
ha un piccolo vestito
che lo separa dall'aria circostante
ma riesce così bene
ad ascoltare la voce dell'amore.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Cinzia Gargiulo il 28/09/2009 00:00
    L'amore non è possesso ma è lasciare l'altro libero nel suo essere... Originale come sempre, bravo!
    Un abbraccio...
  • Inchiappa Vito I Song il 27/09/2009 16:01
    La voce dell'amore elevata in cielo da un palloncino scivolato dalla mani di un bammbino raggiunge il sole scaternando una tempesta dalla quale si sprigionano colorati raggi che dipingono la volta celeste
  • Vincenzo Capitanucci il 26/09/2009 06:25
    Bellissima Giuliano... quel filo di luce... sfuggente... dalle mani aperte di un bambino... che non sa stringere...
  • Anonimo il 26/09/2009 01:22
    bellissima complimenti
  • Anonimo il 25/09/2009 21:27
    Mi compiaccio sempre quando leggo una poesia paoliniana! Proprio bella.
  • laura cuppone il 25/09/2009 20:28
    fantasticamente giuliano-paoliniana in linea ma meno attritica...
    dalla vanga allo stiletto...

    profondo e passionale..

    forse allora si tratta di un "gambo"...
    ... di
    rosa!


    Lau
  • loretta margherita citarei il 25/09/2009 19:41
    apprezzata bei paragoni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0