accedi   |   crea nuovo account

Forza Mentale

Uno strano animale piange
di lontano tra i pini e il mare
ed un altro strilla
il dolore animale.

Ed io, invece uomo,
medito sulla mia vita
preda di zanzare
e di una realtà infinita.

Piango e mi diletto
con gli altri nel mio canto
ed urlo come loro
uno sfogo lieto e vano.

Oh tu dolce creatura,
amaro pensiero dominante,
sei tu la mia paura,
sei il mio scopo più importante.

Dormi al di là di questo mare,
sogni dietro questi monti,
ma sei con me, amore,
nell'illusione di due amanti.

Ti raggiungerò come il bruco
che corre tra gli aghi di pino,
supererò il mare e le montagne
e ti sarò vicino.

Perché l'immenso non mi fa più paura,
ora che ho capito come,
la mia forza mentale,
può vincere la natura.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/09/2013 10:10
    Apprezzata, complimenti.

3 commenti:

  • mauri huis il 11/05/2011 21:15
    non saprei dire esattamente perchè, ma mi piace
  • angela testa il 11/10/2010 20:53
    Bella... bella... bella... l'ultima frase da cinque stelle...
  • francesca cuccia il 22/10/2009 19:12
    Noi e solo noi possiamo vincere le paure e l´amore, bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0