accedi   |   crea nuovo account

Non c'è più limite al costo della vita. Che fare?

Scartoccio come caramelle
speranze opache
che incartano.
i miei pensieri

Nulla resta nel mio palmo
solo un nocciolo di certezze
caramellate nel tempo
pronte ad essere addentate.

Saggezza prevale

Le scioglierò

l e n t a m e n t e

fra la lingua e il mio palato
deliziando
anche il suo tenero cuore
poi... tutto finirà
masticherò cachi acerbi
nel prossimo futuro.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anna G. Mormina il 27/09/2009 18:39
    ... sei davvero saggio... le dolcezze che la vita ti propone oggi, gustale lentamente... il futuro?... forse non sarà bello ma... bellissima, bravissimo!
  • loretta margherita citarei il 27/09/2009 10:23
    a chi lo dici, spendono e spandono soldi pubblici, ma non pensano ad aumentare le paghe, la nostra nazione è il paese dove tutto vabene, ma solo per quelli che lo dicono, bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0