username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Testamento biologico

2009 correva l'anno
Testamento biologico


Cosa terribile
e meravigliosa la vita

diritto di cercare
la felicità
e diritto di sparire
un attimo prima
di fare schifo.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • vincent corbo il 01/10/2010 06:21
    Ho letto qualche tua poesia, sei decisamente di poche parole. È vero, bastano poche parole nella vita, il resto è solo rumore.
  • Dolce Sorriso il 04/10/2009 15:02
    piaciuta
    bella, Enrico
  • Marco Ambrosini il 01/10/2009 20:37
    Bravo
  • Simone Suzzi il 30/09/2009 20:37
    non dovrebbe nemmeno essere un diritto, quello di decidere della propria vita, in ogni senso. È una facoltà che ci appartiene e basta. Deve essere nostra. Qualcun'altro si prende il diritto di decidere per noi per far quadrare i suoi schemi moralistici, ma non ce l'ha.
  • Vincenzo Capitanucci il 28/09/2009 07:00
    è un diritto... è la nostra ultima libertà... di dire la nostra...

    Bravo... Enrico...
  • M. Vittoria De Nuccio il 27/09/2009 12:36
    Concordo con Loretta, comunque bella.
  • loretta margherita citarei il 27/09/2009 11:17
    intensa, ma molto pessimista

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0