PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Infanzia

Con la fragranza
dei fiori bagnati,
rivivi,
Infanzia...

Azzurra indossi
la veste baciata
dal sole:
tocca
tappeti di viole
e di petali bianchi
Infanzia...
hai il cuore trasparente
dei fiori di settembre.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Giuseppina Iannello il 29/09/2009 12:30
    Grazieee
  • M. Vittoria De Nuccio il 29/09/2009 12:10
    Stupenda, l'infanzia ha il cuore trasparente... brava.
  • ANGELA VERARD0 il 28/09/2009 13:19
    bellissima! un canto gioioso e maliconico, colorato e profumato! tocca il cuore di bimbo che è ancora in noi
  • Anonimo il 28/09/2009 12:25
    bellissima... l'infanzia è l'unico momento in cui una persona si scopre vera... quando gli anni passano ci si arrende alla menzogna e alle mezze verità
  • antonio castaldo il 28/09/2009 00:02
    il cuore dell'infanzia... è sempre trasparente... concetto condiviso.
    molto bella!
  • giusi boccuni il 27/09/2009 20:48
    molto bella, delicatamente dolce nel ricordo
  • Andrea Santiglia il 27/09/2009 13:26
    Bellissimo ritorno all'infanzia. Brava!
  • Ugo Mastrogiovanni il 27/09/2009 11:19
    La sacralità di questi versi, traboccanti di purezza, mi ricordano le parole di Giovenale <Maxirnn debetur puero reverentia> (Al fanciullo è dovuta la massima reverenza.)
  • loretta margherita citarei il 27/09/2009 11:14
    5 stelle bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0