accedi   |   crea nuovo account

Nusco

Su de
un bel cocuzzolo,
dominando
la valle d'intorno,
giace fiero
lo Paese meo natio.
Tra li ulivi
e li vigneti
scampagnate
a non finir,
quando ancor
acerbi frutti
de la vita fia.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • maria caputo il 27/02/2010 09:13
    Bella descrizione del tuo paese, ci sono stata, parecchie volte, un mio vecchio amico, veniva per lavoro a Nusco e ne parlava bene, brava gente!!!
  • Rino il 16/12/2009 20:41
    È romantico il tuo ricordo di Nusco, paese che vedo ogni volta che vado verso Conza e Monteverde... Appollaiato sul cucuzzolo... e mi torna in mente un dipinto di mio zio, pittore, al quale devo la capacità di mettere i colori insieme e, forse, anche due parole in fila... proprio come faceva lui...
    Non usare il "lei", però!
    Ciao e auguri di buon Natale e di un prospero 2010!!! a presto
  • Antonio rea il 28/09/2009 10:56
    Mi hai incuriosito; .. volevo capire da "quale pulpito veniva la predica" (.. i tuoi commenti su dime!!); ... caspiterina e che pulpito!! Complimenti!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 28/09/2009 06:35
    Molto bella.. da Eden... Pompeo... bei ricordi.. fra ulivi e vigne... lo scampagnar felici...
  • Anonimo il 28/09/2009 00:11
    bella descizione se chiudi gli occhi lo vedi... lo percepisci e lo apprezzi... molto bravo
  • giusi boccuni il 27/09/2009 20:45
    dev'esser bello il tuo paese, con tutta questa natura rigogliosa in frutti
  • loretta margherita citarei il 27/09/2009 14:14
    bel ricordo
  • Sarah K. il 27/09/2009 14:10
    bella!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0