username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Gli anni che

sfoglio pagine
lentamente quasi senza accorgemene
scopro vita che ho vissuto ma dimenticato
fatte affogare nel mare dei ricordi
pagine di me
che ho cercato di cambiare
corse tra i vigneti o alberi felici
di crescermi accanto
sfoglio lentamente il momento
quell'attimo
pieno d'amore di quelle nuove emozione
dentro il mio cuore
la verità
che si varcano sentieri
senza contarli solo scoprirli tardi
e non sapere se sia giusto se sia vero
se sia facile attraversali
forse quando ti mancano li senti tuoi
ora le mie pagine
vanno da sole
ora a distanza di anni
sorrido e chiudo gli occhi
e mi non mi sento vuoto
e tutto torna una sera
si accende la memoria
e non semte di pensare
di cantarmi, contarmi
gli anni che
ora sono qui davanti a me
lentamente li scopro che
mi mancano più
di quando non li avevo

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 29/09/2009 00:44
    piaciuta
  • Rosy Rosalba Piras il 28/09/2009 19:24
    la vita è un mistero oggi stai bene, sei felice ma domani non si sa, l'importante è non perdersi mai d'animo,
    combattere sempre e credere in un futuro migliore... bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0