accedi   |   crea nuovo account

Sento d'esser così

Se vero è
che il tempo
migliora e pregiato
rende il vino,
nel vino mi riconosco.
Affermo senza falsa modestia,
d’esser briosa, spumeggiante,
allegra, frizzante.
Sono nettare bianco,
da abbinare ai dolci,
nel cuore dolcezza
possiedo,
volo soave
nei sogni d’amore.
Sono il rosso corposo,
nella passione,
infuoco la carne
nel piacere,
lasciandomi andare
rendo felice l’uomo
che mi possiede.
Divento vino secco,
quasi asprigno,
nel vedere del male
il trionfo,
sento la rabbia
come un tonfo
affogare nel petto,
amo la pace
e tutti rispetto.
Sono donna, sono vino,
piccolo e grande
è il mio cuore
bambino.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • giusi boccuni il 29/09/2009 21:11
    molto bella, intensa e consapevole
  • Giuseppe Bellanca il 29/09/2009 17:32
    È bellissima Lor... sei una donna fantastica, complimenti... ciao Giuseppe.
  • paola lorusso il 29/09/2009 13:48
    Che brava Loretta.. di cuore.
  • M. Vittoria De Nuccio il 29/09/2009 09:31
    Che bella Loretta... questa tua descrizione del tuo essere è meravigliosa... la chiusa è strepitosa. Come sempre bravissima!!! Buona giornata, un abbraccione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0