accedi   |   crea nuovo account

Sono io

Rigonfio inutile
di parole
sono io.
Fili spinosi di perché
mi aggrovigliano.
Ma ecco salto nel buio,
Tu mi trovi
e sfinita mi abbandono
fra le tue braccia
invisibili
a umano sguardo,
ma ancora vere:
accoglienti
come ieri,
come oggi
come sempre.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • ANGELA VERARD0 il 01/10/2009 19:16
    lirica pulita e sincera... bella
  • M. Vittoria De Nuccio il 01/10/2009 14:56
    Molto bella.
  • Anonimo il 01/10/2009 13:05
    5stelle intensità e grande pathos
  • Anonimo il 01/10/2009 11:50
    Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0