username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vista d'un Salice Piangente

Pigri carezzan i crini, smeraldei, la ruvida pelle
sfiorando in amorevoli e sinuosi baci
la rocciosa corteccia di terra.

Com'esile arto di vibrante frescura bramoso
il flessuoso ramo scivola sino a sfiorar
le cristalline acque della roggia.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Anonimo il 05/07/2011 19:38
    brava!!! veramente bella
  • Sergio Fravolini il 15/08/2010 18:05
    Molto musicale. Complimenti.

    Sergio
  • Nilla Qualunque il 06/04/2010 20:06
    frusciante e fresca... molto evocativa! brava
  • Sandrino Aquilani il 23/01/2010 18:51
    Un albero sa ispirare immagini, pochi sanno tradurle in poesia, tu l'hai fatto.
  • IGNAZIO AMICO il 13/09/2007 00:56
    Quale dolcezza, quale delicato sentir... Brava Silvia
  • Luca Vincenzo Simbari il 07/05/2007 10:03
    Pittoresco.
  • Giuseppe sciacca il 20/04/2007 10:59
    anche se non è il mio genere ma rileggendola molto volte e veramente molto musicale complimenti
  • Alessandro Cancian il 03/10/2006 15:23
    Brava davvero! Comprendo che non a tutti possa piacere qauesto poetare che sà d'antico, ma io lo amo e la tua capacità di miniare le parole è musica per le mie orecchie!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0