PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Anni di piombo

in macchina velocemente
spari grida voci storte
scrivilo sul muro
scrivilo sul suo corpo.

ci nascondiamo bene
leggiamo parliamo litighiamo
la stanza è troppo stretta
la stanza è nostra prigioniera.

ho perso capelli per strada
tu hai preso peso negli anni
di lui dico solo che ha perso la vita
e tutti abbiamo lasciato qualcosa
e tutti abbiamo preso il peggio.

ci vediamo penso
attacchiamo subiamo preghiamo
il tempo ha bagnato le parole
il tempo ha stroncato la vera essenza
il tempo che brutta invenzione.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Francesco Garofalo il 18/06/2010 20:26
    che periodo nero della storia.. per fortuna che io non l'ho vissuto
  • SILVANO DOLCI il 02/10/2006 14:47
    Vera.
    Ciao Silvano

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0