accedi   |   crea nuovo account

I sassi di Luglio

Mi tornano in mente
Le lunghe dormite dell' estate,
il letto morbido, a casa della nonna,
il cuscino grande e celeste,
le lenzuola bianche profumate.

I grilli annunciavano la venuta della notte,
il loro canto giungeva sino a me,
nella mia stanza, con affianco la zia.
Il loro canto era melodioso, nostalgico
e ricordo che mi faceva addormentare dolcemente.
I grilli continuavano il loro canto lievemente
Fino all' alba così piena di colori.

Talvolta mi alzavo alle 5. 30,
era bello.
Andavo a piedi, accompagnato dai cani e dalla zia
verso lavoro, verso un altra serra, un altro giorno.
A quell' ora, la pace regnava sulla campagna.
Il cielo si tingeva di un lieve e profondo rosso che,
piano prendeva forma in un azzurro normale.
Le montagne verdeggianti,
la strada secca, ora è ricca di pozzanghere.
La vigna, ricca di uva, ora è spoglia.
I sassi di luglio, ora sotto terra.
I fiori che si aprivano la mattina, ora sostituiti.
Le noci, le loro foglie verdi, ora rami spogli.
I vestiti a maniche corte, ora a maniche lunghe.
Il fresco si cercava,
ora al caminetto ci si riscalda..

Al mare non si va più,
tranne qualche volta.
Ora, quello che regna,
è il freddo, che piano,
aumenta ogni giorno che passa.

I ricordi sono fissati nella mente e non andranno via.
Ci saranno altri ricordi in questo nuovo autunno,
ricordi nuovi,
da custodire,
da interpretare,
da raccontare.

Col sole,
che cala sempre più veloce.
Ma il sorriso,
quello non cala mai così veloce.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Andrea Calasso il 18/10/2009 00:13
    le piccole cose di ogni giorno ricordate con un po' di malinconia... bramosia di estate
  • Giuseppe Tiloca il 10/10/2009 11:34
    Grazie Adamo, mi ha fatto piacere il tuo passaggio qui Grazie Anna, perchè sei dolcissima e ti voglio bene!
    Grazie a tutti e due
    Giuseppe
  • Adamo Musella il 09/10/2009 20:49
    Il ricordo sempre presente, la nostra vita, bravo Giuseppe. ciao
  • Anna G. Mormina il 04/10/2009 22:18
    ... i ricordi restano nel cuore e tu, sai esprimerli così bene...
    Giuseppe è bellissima!
  • Giuseppe Tiloca il 04/10/2009 21:14
    Grazie infinatamente ragazzi, questa poesia, era un miscuglio di molti ricordi, ricordi della passata estate, sono tutte cose vere, come del resto, non mi piace scrivere qualcosa che non è accaduto! Grazie Dani, avevi ragione! Grazie Auro, anche tu mi emozioni sempre! Kartika e Pompeo grazie, commentate sempre. Grazie Cinzia, hai scritto una bellissima frase, la domenica l' ho passata benissimo; Grazie Marcello e Vincenzo, perchè voi scrivete sempre... bellissime cose A te Loretta e Donato grazie, i vostri commenti sono più che benvenuti
    Vi abbraccio da qui, che ormai fa più freddino, e quindi vado a prendermi una felpina!
    Grazie, Giuseppe
  • Don Pompeo Mongiello il 04/10/2009 20:55
    Splendida
  • Cinzia Gargiulo il 04/10/2009 10:57
    Dolci ricordi che serbi nel tuo cuore mentre con la tua ritrovata positività ti appresti a vivere la nuova stagione dell'autunno.
    Bravo.
    Un bacio e buona Domenica...
  • loretta margherita citarei il 04/10/2009 05:01
    e ne avrai tanti ti auguro che siano bellissimi, come bellissima è questa tua
  • Vincenzo Capitanucci il 04/10/2009 04:48
    ricordi nuovi,
    da custodire,
    da interpretare,
    da raccontare...

    Col sole,
    che cala sempre più veloce.
    Ma il sorriso,
    quello non cala mai così veloce...

    intramontabile Giuseppe... come il tuo giovane Sole...
  • Anonimo il 04/10/2009 00:05
    l'estate è solo un ricordo ma il calore dei tuoi versi me la fanno assaporare ancora... semplicità ed essenzialità per coltivare il sorriso delle piccole cose molto bravo
  • Donato Delfin8 il 03/10/2009 23:17
    Belle immagini. Semplici e fresche.
    Ricordi in prosa ben descritti.
    Bravo.
  • Anonimo il 03/10/2009 22:56
    .. un saluto all'estate.. ai colori e ai profumi della nostra terra.. all'uva pregna di sapore.. ai colori caldi dell'aurora..
    al turchese del nostro mare.. Ora tutto questo deve riposare sotto le calde lenzuola dei ricordi... nelle tiepide
    giornate di autunno.. ora le foglie sono stanche.. ma i tuoi occhi vedranno altre cose e il tuo cuore ce le
    raccontera..
    mi emozioni sempre..
    Aurora
  • Kartika Blue il 03/10/2009 22:27
    dolce ricordo estivo, spero che l'autunno ti regali altrettanti momenti da conservare e custodire nel tuo cuore!
  • Anonimo il 03/10/2009 22:17
    Giuseppe, mi rendi felice quando scrivi così e si legge la gioia, la poesia, nei tuoi occhi!! Ogni stagione ha profumi e colori propri... da custodire, ma sospetto che la cosa che ami di più del mese di luglio è il letto della nonna, con le lenzuola profumate e i grilli che ti facevano addormentare serenamente!!
    Un abbraccio notte notte..
    Dani

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0