accedi   |   crea nuovo account

ALL'INIZIO (amore)

All'inizio giocai
a resistere lacrime e tosse
poi piano amai le tue nuvole
che mi entrarono dentro
e annebbiarono i demoni
trovai pace apparente
a ogni bacio scacciai
i rimorsi
fosti
un pesticida nell'anima
a far fuori amori parassiti
aggrappati al tormento
del cuore

Sentii i miei nervi
molle di gomma
in abbandono al tiro
dell'odio

Poi lenti
abitudine e sputi
di ombre già avvezze
allevarono draghi nel vino
allo stomaco
scomparve l'idillio
diventammo la solita coppia
per un unico tetto si sopporta
nell'odio
ma ti perdono
sei solo tabacco che brucia
e io ti ho sostituito a
un amore di carne
.. oh! mia sigaretta...
-----------------------------------
Da:Vite tremule
www. santhers. com

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Antonio Pani il 08/09/2008 19:51
    Mi è piaciuta molto, bravo. Belle le immagini; coinvolgenti testo e significato. Ho apprezzato il "binario" odio/amore - carne tabacco. Grazie per la tua attenzione e i tuoi commenti, a rileggersi, ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0