accedi   |   crea nuovo account

La forza della natura

Un giorno passeggiando
tra le vie della mia città
piene di case, di palazzi,
fabbriche e capannoni
ho notato che l’unico verde esistente
erano solo piccole aiuole
sparse qua e la.

Ma quello che mi ha colpito
è stato nel vedere tra il catrame
che si era formata una crepa
e tra la fessura l’erba
cresceva rigogliosa.

E rifletto:
“ Noi nella modernità
squarciamo la terra
per inondarla di cemento,
ma non ci rendiamo conto
che la forza della natura
si riprende quello che noi
avevamo rubato. ”

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 23/10/2009 12:17
    Una illuminata riflessione! La natura si ribella sotto i nostri occhi e noi la calpestiamo.
  • Anonimo il 20/10/2009 18:23
    ... Pura sincerità... Puoi calpestare un fiore, ma ne cresceranno altri cento...
  • Anonimo il 16/10/2009 19:03
    pura verità, la natura si difende dalle mostruosità che l'uomo occupa nel cammino della vita. bellissima. ciao Marcello, grazie del tuo passaggio. Salva.
  • Giuseppe Tiloca il 08/10/2009 14:52
    Dici bene, la natura è molto più forte di quanto sembra. È bellissimo vedere su di una crepa, un filetto d' erba, a me fa sorridere anche quello. Pensare che nella mia città ci sono moltissimi giardini e moltissime zone verdi, e poi, fortuna che la natura mi ha donato anche una campagna!
    La natura è bellissima
    la tua poesia è bellissima!
  • Simone Suzzi il 07/10/2009 14:46
    esatto. Noi non possiamo nulla contro mater Natura e tutto il male che le facciamo, ci ritornerà indietro.:!
  • loretta margherita citarei il 06/10/2009 19:59
    bella e sentita

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0