accedi   |   crea nuovo account

Malia

Mi è sfuggito il tempo fra le dita

ancora ieri ero bambino

lavoro su in coerenti in canti affamati d'infinito

spazi dai tempi incongrui

in buona di gestione lavorativa

attivo
esercito in pace la non mente

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giusi boccuni il 06/10/2009 17:46
    "lavoro su in coerenti in canti affamati d'infinito" e intanto il tempo scorre e non si è più bambini, se non dentro, nel sincero slancio oltre il limite, nel caloroso pacifico cuore spinto oltre l'ostacolo
  • Anonimo il 06/10/2009 16:27
    In poche righe da bambino ad adulto bravo come sempre
  • ANGELA VERARD0 il 06/10/2009 15:18
    i contenuti e la lirica sono intensi come sempre... è bellissima
  • Anna G. Mormina il 06/10/2009 14:23
    ... nella mente, la Pace è una chimera... nel cuore però è tanto desiderata!
    ... bellissima!!!
  • Ugo Mastrogiovanni il 06/10/2009 14:01
    Questi versi dimostrano quanto si è immedesimato in loro il nostro sempre più poliedrico Capitanucci e ancora, quanto ha saputo trasferirvi del proprio dinamico sentire. Eppure... gli < è sfuggito il tempo fra le dita>!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0