accedi   |   crea nuovo account

Parole

Sto qui sola con la sola
speranza che anche tu
aspetti da me una parola
e intanto
urlate o sussurrate,
scagliate a graffiare
l'anima o solo
pronunciate -
quante parole intorno a me,
ma ancora non c'è
quella tua di comprensione e di
consolazione -
quella di te che sapresti capire
questa voglia di piangere all'imbrunire.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Susanna Contadin il 17/10/2009 17:35
    Grazie Cinzia, gentilissima! ciao a presto!
  • Cinzia Gargiulo il 16/10/2009 16:16
    Una poesia intrisa di tristezza per un bisogno di conforto e comprensione inappagato.
    Molto bella!
    Ciao...
  • Susanna Contadin il 07/10/2009 19:52
    Spesso avremmo bisogno di avere accanto qualcuno che sapesse comprendere le nostre fragilità e i nostri momenti di sconforto, ma altrettanto spesso questo qualcuno non c'è. Grazie a tutti di esser passati, a presto! Susanna
  • Free Spirit il 07/10/2009 15:36
    Non cè consolazione nelle graffianti, silenti parole della solitudine
    L'orecchio del tuo cuore riconoscerà il canto di quelle parole, quando verranno all'imbrunire ad asciugar ogni lagrima e ad ascoltare la voce dell'anima
    Poesia molto sentita
    ciao Davide
  • Anonimo il 06/10/2009 18:32
    .. nell'angolo della solitudine.. vanno le tue parole a ritrovarsi.. quando la pioggia all'imbrunire sara spinta
    e luce nelle cose.. li le parole lasceranno la gola...
    brava complimenti
  • Marhiel Mellis il 06/10/2009 18:31
    Bella.. sì, la vedo l'infelicità quando manca quella parola che rincuorerebbe la vita. Complimenti per l'emozione suscitata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0