accedi   |   crea nuovo account

Forse m'inganni demone

Forse m'inganni demone
eppur ti adoro
qual illusione mi adombra lo sguardo ignoro
se fosse realtà sorriderei come il sole
eppur in gola sento che di bugie son intrise
le tue spire

amabile demone
sei la bara dei miei sogni
così cullati eterni e fulgidi
che rimiro come ingurgitate dolcezze
se fosse realtà morirei di gioia
ignorante malattia

ma d'illusion mi nutro e forse
la menzogna da me nasce e cresce
me spirito inquieto che crudelmente
solo
s'infligge riflessi lucenti
immergendosi in uno specchio totalmente nero.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Elena Ballarin il 05/07/2011 18:17
    @Alessandra: grazie, ma al di là della religione, e non mi preoccupo a dire che sono agnostica, la poesia non aveva nessun collegamento con la fede o cose simili ^^ è una metafora. e per me la figura del "demone" non è del tutto negativa. mi rifaccio alla figura del demone giapponese.
  • alessandra palmas il 05/07/2011 13:00
    Scusa, non vorrei dire cavolate..., pero' da quello che scrivi mi pare di capire che sei un po' lontana da Dio! E sei imprigionata da un demone, che non so esattamente a cosa ti vuoi riferire o a chi! Un consiglio..., fidati di Dio, l'unico che ti puo' togliere da tutti i guai e le menzogne!!!! Ti abbraccio forte!!!! Comunque la poesia l'hai scritta bene!
  • Samuele Scagliarini il 25/11/2009 12:27
    La coscienza di te stessa, dell'inevitabilità e della speranza... brava, secondo me!
  • antonio castaldo il 12/10/2009 22:05
    piaciutissima!
    pure la chiusa anche se... completamente nera.
  • giusi boccuni il 07/10/2009 09:52
    la fascinazione per ciò che è ambiguo... l'attrazione per il nero mistero... la sottile linea di demarcazione fra sogno e illusione... brava
  • anna rita pincopallo il 07/10/2009 09:22
    scusami volevo metterti quattro stelle ma ho sbagliato bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0