PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ho visto vincere la vita

Amico del giorno che sempre ritorna
fratello dell’oggi che eterno sarà,
dicevan mai tempo sarebbe bastato
a sondare quel mondo inaudito
che nella tua testa ospitavi;
per altro invece è durato,
per compiere giorno per giorno
quell’io generoso e solare
che mai lascerà i nostri cuori
afflitti d’impresa mancata:
non esser riusciti
a tra noi trattenerti.

Come dopo lavacro battesimale
eri pronto all’estremo momento
ancorato all’abbraccio materno
accordato a tua sposa angosciata;
se timore l’evento poteva recarti
non c’era occasione di averne coscienza.

Un fremito quieto m’assale repente
se oso pensare a tutti quei segni
che solcano gli ultimi giorni
di questa tua vita terrena:
la casa agognata ed ora rifatta,
i pacchi di carta man mano scomparsi,
la fede serbata e più ritemprata,
la prima influenza accanto alla moglie,
i volti dei figli al computer fissati;
e così concluso il finito
librato ti sei in quell’infinito
che scorgere amavi su in alto.

Tu immagino che le parole,
dolci e ritmate là sull’altare,
nel cuore a Valeria hai ispirato,
icona superna di tragica donna,
conforme a Madonna del pianto
ritta nel banco di fronte alla bara
quasi a volerti cullare.


Incline a finire non era l’estate
prima che un segno ti desse
e così ha regalato al tuo funerale
l’unico tempo che avresti gradito:
sorpresa all’uscita di chiesa
i raggi a inondar di tepore
i cuori silenti di tutti
le membra ahimè inerti di te

12

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 08/10/2009 16:12
    Quando i sentimenti umani trovano le parole giuste, quelle che per esprimere la purezza degli affetti vanno usate con conoscenza, rispetto e cura, allora siamo in presenza di un poeta che manifesta il proprio sincero sentire con la raffinatezza della poesia, Maurizio Cortese è uno di questi.
  • loretta margherita citarei il 08/10/2009 09:09
    bella commemorazione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0