accedi   |   crea nuovo account

Vagito di bimbo, pianto di madre

Vagito di bimbo s’infiltra al cuore
da mani di madre l’amore tenuto
stretta la presa materna al seno
da notti insonni cullato e guardato.
Disegno di un’arte su tela dipinto
pareti vive colori d’affresco
s’alza donato lucente splendore
riempie saturo l’intorno intriso.
D’ilari sinceri radiosi i volti
cammina guardiani veloci passi
su strade che portano a mete lontane
di luci e penombre come il domani.
Di tuono riempie grigia la pioggia
scrosciando fitta arida scende
sporca sinistro con maligno fendente
come di ladro la fiamma si spegne.
Greve il respiro attanaglia la gola
perso lo sguardo lontano sparisce
nell’universo dal buio profondo
di madre il pianto l’eco sul mondo.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Rita P il 14/02/2008 22:48
    bel quadretto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0