PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Adesso basta ho perso troppe luci di amate stelle nella mia vita

Da un campo di buio profondo
è splendido guardare il cielo
limpido di stelle

sollevato schiacciato
da così tanta immensità

Ti senti minuscolo
nello stesso tempo immenso

senti di farne parte
di essere un punto di coscienza immortale in bilico fra due universi

non conosciamo l’ultima Verità delle cose
perché in verità non l’abbiamo veramente mai cercata in massa
per sbilanciare la bilancia universale ci vuole un peso di quantità
oltre che di qualità

anche un sa lumi ere lo sa

in fondo malgrado le nostre grandi profondità di essere siamo esseri di superficie
accontentandoci nei godimenti di piccole cose

ma siamo dall’esperienza spinti a tra scende re
da terribili mortali rinnovate rinnovanti sofferenze

forse non abbiamo mai creduto nella possibilità impossibile di trovarla
fermati da quella stagnante voce dicendoti tira a campa

anche per paura di andare via folle mente di testa

per timore di perderci nelle vertigini di assoluti contrastanti
abissi eterni
squarcianti l’essere nelle sue “vesti gia” più profonde nei lampi in luce

di un eterno ritorno a casa

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giusi boccuni il 09/10/2009 20:30
    "non l’abbiamo veramente mai cercata in massa
    per sbilanciare la bilancia universale ci vuole un peso di quantità
    oltre che di qualità"... sono d'accordissimo con te! riflessioni bellissime, vere ed illuminate
  • Anonimo il 09/10/2009 19:33
    è ok Vince, bellissima ciao Salva.
  • Anonimo il 09/10/2009 12:18
    .. grande Vincenzo.. non ci e' dato sapere.. conoscere la verita' ultima.. ma da un campo di buio profondo
    sprigioniamo la nostra energia dentro e forse oltre una energia più grande.. Forse viviamo in terra il primo
    sottilissimo strato di superfice... Mi fai sempre riflettere
  • Anna G. Mormina il 09/10/2009 10:30
    ... è troppo bello vivere 'piccole grandi emozioni' e capire che, sono le cose più importanti...
    ... splendida!!!!
  • Anonimo il 09/10/2009 09:48
    Vero... siamo piccoli, piccoli ma ne facciamo parte tutti... e veramente viviamo di superficialità... di piccole cose!!
    Grazie per questa riflessione...
    Un abbraccio affettuoso
    Dani

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0