accedi   |   crea nuovo account

Buio

Il buio allungò le ali buie su di me
in un temuto abbraccio
poi...
dolcemente si spegne la luce dei pensieri
il dolore sommerge nel mio cuore
con gli ultimi gemiti
sospiro del buio, il frusciò delle ali nere
entra nei miei polmoni...
io ed il buio, il buio ed io
nello stesso colore senza colore
nello stesso tempo senza tempo
di primordio
la piaga dell'anima che sanguina ancora un fiocco di luce
di un mondo falso
ancora fa male
lingue nere che mi fanno in mille pezzi
e mi raccolgono
dentro un buio ancora più profondo
senza colore, senza tempo, senza dolore

sono il seme piantato nel primordio
prima che luce fu
e prima che nasce la parola
di un essere ferita a morte in un mondo
dove si parla tanto d'amore
perché tanto manca
dove si raccontano favole sulla pace
e che genera la guerra
dove si parla di umanità
e i bambini muoiono di fame...

sono il seme che cresce
e si prepara
andare verso la soglia di una alba migliore...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • suzana Kuqi il 10/10/2009 10:55
    Grazie Vincenzo
  • Vincenzo Capitanucci il 09/10/2009 17:15
    Bellissima Suzana... sono il seme che cresce... nato nel buio... fra mille dolori... germoglia nella luce...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0