accedi   |   crea nuovo account

Ti voglio bene, mio ginepro secolare

Il vento ondeggia le tue foglie dolcemente,
piccoli germogli sotto il tuo tronco,
si levano alti e minuti verso un cielo,
che va annerendosi,
Il tuo tronco è secolare,
disteso lungo il mare,
ritagliato, cosparso di buchi,
abitato, da piccolissime formiche,
i tuoi rami, seguono la rotta del vento,
il vento ti modella il tronco, ti spinge verso il mare,
che violento sbatte le sue onde sulla battigia.
È bello abbracciarti, accarezzare il tuo tronco,
diviso tra tante spaccature e buchi,
è bello esplorare le tue salde radici,
che fuoriescono dalla terra.
È un onore stare li dinanzi a te,
difenderti,
rispettarti, e semplicemente guardandoti,
apprezzo tutta la tua bellezza.
Sfioro le tue foglie pungenti,
verdi, sempreverdi,
il tuo profumo, inonda l' aria,
riporta all' estate, ormai lontana,
il tuo tronco racconta,
tutto il maestrale che hai dovuto sopportare.
Sei vecchio, sei bello,
Il vento ha modellato il tuo tronco,
sei diventato storto,
sei quasi adagiato sulla terra.
Le tue foglie danzano come principesse,
all' aumentar del vento,
si riposano, al diminuir del vento.
Le tue bacche, ''coccole''
sono così dolci e tenere,
racchiudono preziosa vita nel loro interno.
Ti affacci sul mare,
sopporti il sole,
ma lo ammiri mentre tramonta,
non sei solo, molti altri alberi, invadono la pineta.
È bello abbracciarti,
perchè anche se sei un albero,
sei un essere vivente,
che respira sempre,
che cresce sempre,
che sorride sempre,
la gente non dovrebbe usare le tue foglie come frustino.
La gente non dovrebbe usare i tuoi germogli come rampe per salire.
La gente non dovrebbe usare il tuo tronco come scala,
e i tuoi rami come altalena.
Ti puoi fare male, lo so,

12

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/03/2014 02:27
    Molto apprezzata. complimenti.

22 commenti:

  • Giuseppe Bellanca il 25/10/2009 12:13
    Bravo, bravo, bravo... una bellissima descrizione di un elemento della nostra natura, l'albero martoriato dall'uomo che non ha rispetto, che lo usa a suo piacimento, fregandosene se questo possa soffrire...
  • Cinzia Gargiulo il 20/10/2009 18:39
    Sembra di vederlo questo ginepro!... Bravissimo!... Come ti dico sempre hai ottima capacità descrittiva...
    La natura è un dono immenso per l'umanità ma non tutti sembrano rendersene conto e distruggendola non si curano neanche di far del male a se stessi.
    Bacioni...
  • Giuseppe Tiloca il 18/10/2009 10:37
    Grazie andrea, sai, a me piace il D' annunzio. Le sue poesie sono simili alle mie
  • Andrea Calasso il 18/10/2009 00:06
    A rischio di ripetermi, hai descritto il connubio tra l'uomo e la natura, tema caro al D'Annunzio, in maniera egregia
  • Giuseppe Tiloca il 17/10/2009 21:22
    Grazie Cla, ti voglio bene, e grazie ancora. Grazie Giuseppina, sei troppo gentile, e ti voglio bene, insomma vi voglio bene a tutti e due, grazie veramente, questa poesia mi piace pure a me
    Alla prossima! Giuseppe
  • Giuseppina Iannello il 17/10/2009 21:18
    Bravissimo sei un poeta di pregiata sensibilità, complimenti 5 stelle.
  • claudia checchi il 15/10/2009 21:57
    che hai un cuore generoso. e un'animo buono si capisce da come ami la natura e la rispetti.. una bellissima poesia..
    come tutte del resto.. sei bravissimo.. giusppe.. e tmb.. un bacione.. cla..
  • Giuseppe Tiloca il 14/10/2009 14:34
    Grazie Robi, attendo un tuo nuovo racconto Grazie Alice, il tuo commento è bellissimo e grazie anche a te, Nadia, e a te, Donato, i vostri sono splendiddi Grazie stefano, ti capisco, non tutti rispettano veramente tutto ciò che ci circonda. Grazie a tutti Giuseppe
  • Anonimo il 13/10/2009 22:25
    il tuo amore e il tuo rispetto per la natura sono segni evidenti di un cuore gentile e sensibile, la capacità d'immedesimarti in essa, attraverso il tuo caro ginepro secolare è di una dolcezza e tenerezza infinite.
    Sono certa che il tuo amato albero sarà felice di questa dedica e le sue foglie pungenti.. arrossiranno d'imbarazzata gratitudine
  • Stefano Galbiati il 13/10/2009 21:05
    bellissima giuseppe, non c'è che dire... mi sento molto vicino alle tue parole; a pochi chilometri da casa mia c'è un platano di 700 anni e quindi mi sembrava quasi di rivederlo nella tua descrizione (ovviamente con qualche piccola differenza
    dovremmo veramente apprezzare la natura
    Ciao!
  • Donato Delfin8 il 13/10/2009 20:02
    Molto bravo Giusè... prova con i racconti vedrai cosa uscirà fuori
    Per i comenti usa "collabora" e segnala allo staff i problemi vedrai che li risolverai
    Bella
  • alice costa il 13/10/2009 16:37
    bellissima Giuseppe...
    il rispetto per la natura contraddistingue le persone... e tu sei eccezionale...
  • Roberta P. il 12/10/2009 16:54
    Bravooooooo Giuse!!!
    Bella e profonda anche questa!
  • Giuseppe Tiloca il 12/10/2009 14:15
    Grazie a tutti, questa volta i commenti si leggono menomale. Grazie Kartika, Pompeo, grazie Dolce, anche tu, sei mooolto brava Grazie Vincenzo, e marcello, le vostre parole sono bellissime, apprezzate sempre. grazie Auro' spero di diventare presto un bel ginepro secolare... Grazie Giusi, sono contento che hai capito il messaggio!
    Vi voglio bene a tutti
    Grazie
  • Kartika Blue il 12/10/2009 13:21
    molto molto bella!! bello anche il tuo rispetto verso la natura!
  • Don Pompeo Mongiello il 12/10/2009 13:11
    Piaciutissima!!!
  • Dolce Sorriso il 12/10/2009 12:07
    Bella
    sei bravo Giuseppe.
    smack
  • Vincenzo Capitanucci il 12/10/2009 03:17
    Le tue bacche.. sono coccole...
    le tue parole Giuseppe... entrano nel cuore della natura... e rendono gli uomini... migliori...
    Bellezza pura...
  • Anonimo il 12/10/2009 00:29
    meraviglioso e toccante inno alla natura
  • Anonimo il 11/10/2009 23:55
    .. bravo Giuseppe.. ogni parola nel tuo scrivere parla d'amore.. e tu giovane pianta del nostro giardino.. sarai presto
    il grande ginepro secolare..
    un abbraccio Aurora
  • giusi boccuni il 11/10/2009 20:55
    Giuseppe sei bravissimo oltre che saggio nel tuo amore per la natura, che tutti dovremmo contribuire a curare e preservare, poichè è il nostro polmone vivente
  • Giuseppe Tiloca il 11/10/2009 20:28
    la poesia descrive il ginepro secolare che ho visitato oggi, lungo una pineta, vidi della gente che lo usava, poi, quando se ne andarono, lo accarezzai io Vuole essere anche un messaggio sulla protezione della natura, in particolare su alberi così belli. Io ci tengo molto a questo messaggio e voglio che sia ben apprezzato, ci tengo moltissimo a queste meraviglie che la natura ci dona e, anche la gente dovrebbe apprezzarle senza distruggerle.
    Tutto qua Nella speranza che i commenti si leggano! Grazie a tutti quelli che commenteranno
    Con cuore, Giuseppe

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0