PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Monopoli le quattro stazioni dell’essere

Fatemi pagare tutto
affitti multe tasse imprevisti interessi di mala sorte

anche con un colpo di dadi truccati
sbattetemi pure in prigione

abbandonatemi privatemi di Tutto

la voce del mio Io
profondo
non lo perderò in un gioco di Società

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giusi boccuni il 13/10/2009 17:43
    MERAVIGLIAAAAAAAAA! è così, c'è qualcosa dentro di profondo e vero, che nessuno potrà mai rubare, nè alienare
  • loretta margherita citarei il 13/10/2009 06:08
    anima incorruttibile bravo
  • Donato Delfin8 il 12/10/2009 20:09
    Fantastica Vincè
  • Anna G. Mormina il 12/10/2009 19:23
    ... il mio Io, la mia Coscienza, nessuno può togliermeli!!!!
    ... bella!
  • Anonimo il 12/10/2009 12:22
    splendida

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0