username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Una poesia un clandestino un misterioso destino

Scrissi
con doloroso sangue

le pareti
di casa mia

in una follia
Underground
affamata
d'infinito

riaccesi
nel supremo bene
le luci di un cosciente solidale destino

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 13/10/2009 22:33
    una sotterranea rete rivoluzionaria per un progetto di vita cosciente.
    superlativa
  • Cinzia Gargiulo il 13/10/2009 15:27
    Solo quando si è sotto terra si trova la spinta per risalire fin quasi a toccare l'Infinito.
    Molto bella!
    Un abbraccio...
  • Anna G. Mormina il 13/10/2009 14:54
    ... in una follia affamata d'infinito..., lo cerco anche io il mio destino...
    ... molto bella!!!!
  • giusi boccuni il 13/10/2009 10:17
    "Scrissi con doloroso sangue"... questa frase mi fa piangere, la sento molto...
    "riaccesi nel supremo bene"... una risalita, con l'energia del dolore come propulsore, verso vette d'infinito
  • Anonimo il 13/10/2009 09:52
    Solo coloro che sono così folli da pensare di cambiare il mondo, ci riescono".

    mi e' venuta in mente questa fra di Einstein...
  • Donato Delfin8 il 13/10/2009 08:31
    Bravo Vincè

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0