username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tremo..

Tremo d’ira…
Tremo… e non
riesco a scorgere
direzioni
che portino
a parole quiete,
a pensieri saggi,
a convincimenti
razionali
di ovvia banalità
degli eventi…
che mutano
sguardi.
Tremo,
in questo andare
alla deriva
sempre più
al buio
dell’impossibile.
Una sigaretta
come compagna
di silenzio,
come visione
di un filo di fumo
che s’innalza e
si disperde
pure se tremante,
lui sì,
nel nulla.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Salvatore Ferranti il 21/10/2009 11:21
    bella poesia... fa rabbia pure a me... baci
  • Giuseppe Tiloca il 14/10/2009 17:58
    la rabbia è un sentimento atroce, che a volte ci sfugge di mano.
    bravo
  • Ezio Grieco il 13/10/2009 20:50
    .. e si, è l'ultima cosa che ci rimane;
    ... compagnia affidabile ma... pericolosa.
    Piaciuta tantissimo.
    ezio grieco
  • loretta margherita citarei il 13/10/2009 20:22
    si fuma, lo so, bella
  • Anonimo il 13/10/2009 17:51
    Bella, complimenti.
  • vito proscia il 13/10/2009 17:26
    5 stelle
    davvero bella
  • angela ambrosini il 13/10/2009 17:09
    dura e triste spieghi molto bene la solitudine.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0